• Cura e benessere del nostro abito piu prezioso. La pelle.

    Quante volte prima di uscire di casa, per il lavoro, per unappuntamento, per una festa o semplicemente per andare a fare la spesa, spendiamo troppo tempo per decidere cosa indossare? Statisticamente una donna perde in media dai 10 ai 45 minuti per decidere come vestirsi, mentre gli uomini dai 5 ai 30 minuti al giorno.

    Sono circa 2 ore di tempo per le donne e un’ora e mezza per gli uomini alla settimana. Se noi dedicassimo questo tempo per la cura della pelle, ci sentiremmo molto più giovani e rinvigoriti di quel che ci si possa aspettare.
    Ma prendersi cura della pelle non significa cospargersi di creme profumate,olii e unguenti che spesso danno solo una sensazione iniziale di benessere, ma che poi rendono la cute piu debole e dipendente da certi prodotti,chimici e pieni di sostanze tossiche e cancerogene. La maggior parte dei prodotti cosmetici venduti al supermercato o in centri di bellezza, contengono sostanze estremamente dannose, basta leggere le etichette di una marca “X” di crema idratante, per trovare nella composizione l’utilizzo di questi due ingredienti:

    Alcohol (Isopropyl): come solvente e denaturante (una sostanza tossica che modifica le qualità naturali di un’altra sostanza), l’alcohol si trova nelle tinture leggere per capelli, creme per le mani, dopobarba, profumi e molti altri cosmetici. E’ una sostanza derivata del petrolio ed è usata anche come antigelo e come solvente. Secondo il dizionario degli ingredienti dei cosmetici, l’ingestione può causare emicrania, capogiri, depressionementale, nausea, vomito, narcosi e coma. DEA (diethanolamine), MEA (monoethanolamine) e TEA (triethanofamine). DEA e MEA sono di solito elencate sulle etichette assieme al composto neutralizzato, così cerca nomi come Cocamide DEA o MEA, Lauramide DEA e così via. Sono composti chimici conosciuti per formare nitrati e nitrosamine (agenti causa-cancro).

    Polyethylene Glycol (PEG): è usato negli smacchiatori per sciogliere olio e grasso. Un numero dopo PEG indica il suo peso molecolare, che influenza le sue caratteristiche. Vista la sua efficacia, è utilizzato nei pulitori caustici (spray) per forno, così come lo troviamo in molti prodotti per la cura personale. Non è solo potenzialmente cancerogeno, ma contribuisce allo smantellamento della capacità della pelle di assorbire l’umidità e i nutrienti, lasciando il sistema immunitario vulnerabile. Non c’è differenza fra quello usato nell’industria e quello nei prodotti per la cura della persona. L’industria lo utilizza per scomporre le proteine e la struttura cellulare. Lo possiamo trovare in molti prodotti per make-up, per capelli, lozioni, dopobarba,
    deodoranti, colluttori, dentifrici ed è usato persino nell’industria alimentare. In quest’ultimo caso le avvertenze per l’uso del prodotto sono quelle di evitare il contatto con la pelle perchè il PG porta conseguenze tipo anormalità al cervello, al fegato e reni

    Per questo il mio consiglio è quello di prendersi veramente cura della nostra pelle, in maniera assolutamente economica e semplice. Eccovi svelato un segreto per la tutela e la belezza della pelle. Basta comprare una scatola da un kl di “sale marino integrale” , olio alle mandorle 100% naturale senza profumo e una pietra pomice.

    Riempire la vasca da bagno con acqua molto calda e disciogliere dai 500 agli 800g di sale marino integrale. Ultimamente sto miscelando anche un cucchiaio di bicarbonato di sodio, noto per le sue proprietà disinfettanti e lenitive ( ottimo per prevenire la candida, contro i punti neri della pelle,contro i funghi e batteri).
    Immergersi nell acqua, e rimanere fermi per circa 20 minuti. Concentrandovi sulla vostra respirazione favorirete il totale rilassamento del corpo e dei pori della vostra pelle, che a contatto con l’acqua calda si apriranno, facendo entrare i sali e i minerali contenuti nel sale marino integrale e nel bicarbonato. In questo modo state pulendo e disintossicando accuratamente la vostra pelle.
    Passati venti minuti, strofinatevi con le mani o con la pietra pomice,i piedi, le braccia e le gambe, espellerete così, tutte le cellule morte,sebo e impurità della pelle.

    Passata mezz’ora, potete uscire dall’acqua,senza strofinare tambonatevi con un’asciugamano asciutto. Poi cospargete il vostro corpo e viso, con l’olio di mandorle, con massaggi circolari e lenti.
    Nell’arco di nemmeno un’ora,avrete fatto il più bel regalo alla vostra pelle e alla vostra persona, e potrete finalmente indossare l’abito più prezioso che esiste al mondo. La vostra pelle sana.

    La pelle è il nostro indumento imprescindibile, l’abito più pregiato che possediamo.
    Ci protegge dall’esterno, dai fattori ambientali e climatici, e ci contraddistingue gli uni dagli altri.
    L’epidermide, ovvero lo strato piu superficiale di tessuto che riveste il nosto corpo, è assolutamente unica per ogni individuo, sia per colorazione( il pigmento ), che per elasticità e per composizione. La sua tutela è estremamente importante per il nostro benessere, sia perchè il suo stato di salute protegge il nostro corpo da eventuali infezioni, e sia perchè la pelle è il filtro attraverso cui sentiamo il mondo e le persone intorno a noi.

    Le ferite continue,graffi, brufoletti e qualsisasi forma di lesione protratta, possono determinare il rigonfiamento delle ghiandole linfatiche ( poste dietro il collo, sotto l’arco ascellare, o nella zona inguinale) pioichè queste si occupano di difendere l’organismo dagli attacchi esterni dei batteri, e la loro attività continua, rischia di procurare addirittura scompensi a livello del sistema immunitario e linfatico. Inoltre non è da sottovalurae neanche il fattore estetico,una pelle sana, luminosa, elastica e forte aumenterà il nostro livello di sicurezza ed autostima, importante nel rapporto con gli altri .

    Per questo il mio consiglio è quello di prendersi molta cura della nostra pelle, senza spendere troppi soldi, n’è troppo tempo, meno del tempo speso per scegliere come vestirsi questa sera.


  • Related Posts:


Lascia un commento

Condividi le tue opinioni con gammaga.com.